Zero injection: un'alternativa per l'autoconsumo.

    Zero injection: un'alternativa per l'autoconsumo.

    1. Cos'è un sistema ad autoconsumo o ad iniezione 0?

    L’autoconsumo con immissione in rete zero (0) offre all’utente la possibilità di utilizzare solo la quantità di energia di cui ha bisogno la propria abitazione/azienda/sistema energetico e di non distribuire il resto della produzione in eccesso alla rete elettrica.

    IL inverter di collegamento alla rete, che converte l'esatta quantità necessaria di corrente continua generata da solare in corrente alternata e lo invia direttamente all'apparecchiatura che richiede l'alimentazione senza necessità di Batterie.

    Zero injection: un'alternativa per l'autoconsumo.Zero injection: un'alternativa per l'autoconsumo.

    2. Qual è l'obiettivo dei sistemi di iniezione 0?

    Sono stati realizzati principalmente sistemi a iniezione zero con l'obiettivo di facilitare la legalizzazione degli impianti solari di autoconsumo.

    Inoltre, si evita anche la formalizzazione di un contratto per la vendita dell'energia in eccedenza da parte di investitori che non siano a iniezione zero, il che può rappresentare una notevole seccatura, soprattutto per gli autoconsumatori domestici che altrimenti sarebbero costretti a registrarsi come società o autoconsumatore. dipendente per tenere la contabilità fiscale del tuo impianto solare domestico di autoconsumo.

    3. Ci sono altri motivi per installare un sistema ad iniezione zero?

    Ovviamente, quando un sistema a iniezione zero funziona correttamente, è praticamente impossibile rilevare l'impianto solare di autoconsumo, il modo migliore per evitare di essere scoperti è installare un sistema a iniezione zero che eviti di inviare kWh alla rete elettrica.

    Puoi controllare i nostri inverter a iniezione zero QUI.

    contatto per ricevere maggiori informazioni.

    condividi
    Apri chat
    1
    Ciao
    Come possiamo aiutarti?