RAPPORTO TRA I COMPONENTI DI UN SISTEMA SOLARE

    RAPPORTO TRA I COMPONENTI DI UN SISTEMA SOLARE

    In qualsiasi impianto fotovoltaico tutti i componenti devono essere in relazione tra loro; per batterie troppo piccole non è possibile utilizzare un gran numero di piastre o un inverter di grande potenza, poiché se un rapporto non è mantenuto in proporzione la vita utile delle le batterie verrebbero ridotte, così come l'efficienza dell'impianto. In questo articolo spiegheremo i dettagli da tenere in considerazione:

    La quantità di pannelli solari

    Il numero di pannelli solari che richiederemo nell'impianto sarà dimensionato in base al consumo esistente in esso; Cioè, se l'impianto verrà utilizzato tutto l'anno, dovremmo coprire il consumo medio di un giorno in inverno, poiché è il periodo dell'anno in cui avremo meno ore solari.

    Se l'installazione verrà effettuata in un'abitazione per uso occasionale, estivo o nei fine settimana, dovremo coprire i consumi di una giornata media compresa tra settembre e ottobre in relazione alle ore solari. Per calcolare il numero di pannelli è necessario tenere conto delle ore solari di punta (HSP) del luogo, delle caratteristiche tecniche dei pannelli da installare e delle perdite che possono verificarsi nell'installazione.

    Capacità della batteria per l'installazione

    L'energia immagazzinata nelle batterie non sarà sufficiente per l'installazione se l'energia solare non è disponibile. Dato che non dovremmo scaricarli più del 30%, quello che faremo è moltiplicare il consumo giornaliero per 2, in modo che la sua capacità sia raddoppiata, con questo avremmo un giorno di autonomia, e moltiplicheremo per il numero di giorni di autonomia che desiderano ottenere la capacità necessaria nelle batterie.

    Le batterie sono solitamente progettate per 3-4 giorni di autonomia, anche se questo dipende dal luogo in cui viene effettuata l'installazione, il che ci farebbe moltiplicare la capacità giornaliera per il numero di giorni per avere l'autonomia necessaria.

    Non confondere la potenza con l'energia

    Potenza: È la richiesta istantanea di un dispositivo elettrico, e il risultato della tensione di lavoro moltiplicata per la corrente assorbita.

    Energia: consumo di un dispositivo elettrico per unità di tempo.

    Esempio: una lampadina da 2 W accesa per 1 ora consumerà 2 Wh di energia

    La potenza dell'inverter limita la potenza massima dei dispositivi elettrici che possiamo collegare nella nostra installazione. Come nel contratto elettrico della compagnia elettrica, se superiamo quella potenza “la luce si spegne”. Negli inverter solari ciò che accade è che l'inverter si ferma per proteggersi.

    Tutti gli inverter solari consentono picchi di potenza di pochi secondi rispetto alla potenza nominale dell'apparecchiatura. Viene utilizzato per avviare i carichi più impegnativi come motori o pompe.

    Se hai bisogno di maggiori informazioni non esitare a contattarci Contattaci.

    condividi
    Apri chat
    1
    Ciao
    Come possiamo aiutarti?